Cronaca

Napoli, arresti a Pianura e Arenaccia per spaccio di droga

Nella giornata di ieri, quattro interventi della polizia di Stato a Napoli hanno permesso l’arresto di tre persone, nei quartieri di Pianura, Arenaccia e Scampia, più l’allontanamento di una quarta con la procedura del Dacur (divieto di accesso alle aree urbane).

Nella prima operazione gli agenti del commissariato Pianura, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in via Vecchia un giovane a bordo di uno scooter che ha consegnato un oggetto a una persona, in cambio di una banconota.

I poliziotti, dopo aver bloccato i due, hanno rinvenuto addosso all’acquirente una dose di hashish, mentre lo spacciatore è stato trovato in possesso di 4 involucri della stessa sostanza, per un peso complessivo di circa 9 grammi, e la somma di 141 euro. Antonio Covelli, 19enne napoletano di Pianura, con precedenti penali, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel pomeriggio di ieri gli agenti del commissariato Vasto-Arenaccia, anche in questo caso per un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo in via Generale d’Ambrosio, presso l’appartamento di un uomo.

I poliziotti hanno rinvenuto, occultata in una credenza del soggiorno, una busta contenente 23 involucri di cocaina, per il peso complessivo di circa 6 grammi. Antonio Montagna, 41enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

In serata, invece, gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato, durante consueto servizio di controllo del territorio, hanno notato nei pressi della stazione di piazza Garibaldi un uomo intento a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo.

R.Z., 38enne napoletano con precedenti penali, è stato sanzionato ai sensi del codice della strada e contestualmente gli è stato notificato l’ordine di allontanamento. L’uomo, in altre due occasioni, era stato multato e allontanato dalla stessa zona, sempre perché sorpreso ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo. Nei suoi confronti è stato avviato il procedimento amministrativo per l’emissione del Dacur.

Ancora in serata, infine, gli agenti del commissariato Scampia, durante un posto di blocco, hanno intimato l’alt ad un’auto che transitava per via Don Guanella. Il conducente, alla vista della pattuglia, si è dato alla fuga. Dopo un inseguimento e lo speronamento della volante, è stato bloccato in via Galilei. Giuseppe Maisto, 19enne napoletano, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, lesioni personali e sanzionato per guida senza patente, poiché mai conseguita.

 

Segui già la pagina Facebook Il Crivello.it?